Google+
Venerdì, Settembre 30, 2016
first
  
last
 
 
start
stop
image image image image
Le Cascate delle Marmore. Orari e tariffe Le Cascate delle Marmore. Orari, tariffe e tutto quello che serve per godere a pieno di un'esperienza unica.
Le Cascate delle Marmore. Didattica e Natura Percosrsi didattici e naturalistici. Cascate delle Marmore.
Le Cascate delle Marmore. Storia e Folclore Una storia d'amore tra due fiumi.  
Le Cascate delle Marmore. Un salto nel vuoto. Le Cascate delle Marmore 165 metri di Spettacolo Mozzafiato.

Venerdì 24 Giugno 2016

Mantiene la sua anima di festival popolare ed etnico Musica per i borghi giunto alla XIV edizione e in programma nel territorio di Marsciano dal 21 al 31 luglio.

In cartellone sette appuntamenti nell’arco di dieci giorni che ospiteranno artisti come i Tiromancino, Ron, la cantante californiana Sherrita Duran, ma anche progetti esclusivi tra cui una serata dedicata alle stelle della musica nazionali e internazionali e una a giovani musicisti del territorio.

Guido Bellachioma, giornalista e critico musicale, ha curato la serata ‘Stars’ Memories’ in programma venerdì 22 luglio a Papiano.

Ad aprire il festival, giovedì 21 luglio a Spina, gli Ariacorte che proporranno musica salentina per una notte della taranta.

Il programma prosegue domenica 24 luglio nel borgo di Castiglione della Valle dove si esibirà Sherrita Duran, soprano che unisce la lirica alla musica black, jazz e soul, accompagnata da Doctor Wood.

Giovedì 28 luglio si terrà il concerto dei Tiromancino.

Spazio ai giovani nella serata di venerdì 29 con l’evento ‘Stasera suono io’ che vedrà l’esibizione degli studenti della scuola di musica marscianese ‘Fabrizio De Andrè’ e in particolare delle band On the night, For sexy magik peppers e Living bend.

Sabato 30 luglio la serata sarà tutta di Ron che sta portando in giro per l’Italia con il tour 2016 il suo ultimo lavoro ‘La forza di dire sì’. Chiude domenica 31 luglio la ‘Young dj competition’.

Dal 28 al 31 luglio “Musica per i borghi” si lega a sapori e tradizioni con la prima edizione di ‘Streetfood & music festival’.

 

Cascata delle Marmore

FARE, VEDERE, SENTIR...
Venerdì 24 Giugno 2016

Il “controautore” Marco Parente ha pronto un lavoro di dieci nuove canzoni dal titolo “Disco Pubblico”.

Ma per ora non le pubblicherà attraverso un canonico album.

Le sta portando invece in giro da gennaio in una serie di pubblic-azioni.

Saranno poi gli ascoltatori a diffondere il disco tramite le tecnologie smart.

Una tappa di presentazione di questo nuovo e originale progetto sarà Castiglione del Lago quando il cantautore salirà sabato 25 giugno (ore 23.30, ingresso gratuito) sul palco della Darsena Live Music.

 

*****

 

I Crifiu approdano in Umbria con il nuovo "A un passo da te Tour 2016".

Sabato 25 giugno saranno a Orvieto con un concerto al Ciconia Summer Festival presso il Parco Urbano del Paglia di Ciconia (start ore 22.30 – Ingesso Libero).

La band salentina che ha da poco pubblicato il nuovo video clip "Ora et Labora" estratto dall'ultimo album "A un passo da te" farà danzare ed emozionare con il nuovo spettacolo live che accoglie le canzoni del nuovo disco insieme ai tanti brani ormai hit del repertorio della band capace di mescolare i suoni del Mediterraneo al rock e all'elettronica contemporanea.

*****

Un ricco fine settimana a Trevi con tante iniziative.

Sabato 25 giugno da non perdere la Notte Romantica”, la notte bianca nei Borghi più Belli d’Italia, che vuole celebrare l'amore e la bellezza in tutte le sue forme.

Tra le attività l'educational per wedding planner al fine di promuovere i tanti luoghi comunali in cui è possibile celebrare matrimoni, la presentazione della nuova guida turistica della città "Trevi, uno stile di vita", poi letture, poesie, musica e serenate improvvisate tra i vicoli che "parlano d'amore", a Villa Fabri la sezione "L'amore ci fa belli" con la possibilità di fare pettinature romantiche, make up romantico, nail art romantico e ancora scene da un matrimonio romantico, defilè di abiti da sposa e da cerimonia, il concerto romantico della Strimplex Band, l'estemporanea di pittura "Dipingi l'amore", la premiazione del concorso "Trevi Fiorisce", una edizione speciale di "Trevi cammina... con amore", la degustazione di "Tartufi e Bollicine", il giardino magico dell'amore con rituali e incantesimi a cura dell'ente Palio dei Terzieri.

E poi aperitivo romantico nei bar e cena a lume di candela con menù a tema nei ristoranti aderenti all'iniziativa.

Ad allietare la domenica invece, in Piazza Garibaldi, dalle ore 9 fino al tramonto, ci sarà, come ogni 4^ domenica del mese, il Mercato delle Pulci.

Contemporaneamente in Piazza Mazzini il Mercato del Contadino – Farmer’s Market.

Sotto il portico comunale, saranno presenti tanti produttori locali con le loro produzioni agricole stagionali.

Domenica 26 giugno alle ore 18, inoltre, presso il Complesso Museale di San Francesco, ci sarà la presentazione del progetto “Opera Prima” con l’artista Marco Marzuoli, a cura di Maurizio Coccia.

Il progetto è nato dalla collaborazione tra Sistema Museo e l’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, nell’ambito delle iniziative di valorizzazione dei musei del circuito.

L’incantevole storia raccontata dai musei del territorio trova una nuova occasione di lettura e di ascolto attraverso lo sguardo e le opere dei più giovani e selezionati artisti della regione, fortunati di presentare il proprio lavoro in luoghi unici.



*****

Musica con concerti di vari generi, poesie, itinerari romantici attraverso il borgo antico di Lugnano in Teverina, arte, pittura, mercatini ed enogastronomia saranno le attrattive della Notte Romantica che si svolgerà al centro storico il 25 giugno.

L'iniziativa rientra nel programma nazionale dei Borghi più Belli d'Italia a cui Lugnano aderisce per far conoscere e promuovere a livello nazionale le cittadine italiane e le loro particolarità storiche, culturale e artistico - architettoniche. Previsto anche il concorso "Il vicolo romantico" che premierà il miglior allestimento del centro storico.

*****

Rita Parrone e Riccardo Morettini tornano a proporre la serata Memories in programma sabato 25 giugno per la Festa del grano a Sant’Angelo di celle a Deruta.

L’appuntamento, a partire dalle 22 nell’area Prato del sole, è con i dj Gianluca Manciucca, Andrea Cristofari, Stefano Martina e Roberto Subicini che propongono un evento revival sulle musiche degli anni ’80 e soprattutto ’90.

Cascata delle Marmore

ESPOSIZIONE FOTOGRAF...
Venerdì 24 Giugno 2016

Doppio appuntamento con la fotografia, quest’anno per il comune di Arrone.

Sabato 25 giugno s’inaugurano alle 18 a Casteldilago, nella suggestiva cornice del Museo della ceramica e alle 21 ad Arrone, nella chiesa di San Giovanni Battista, le esposizioni fotografiche “Ritratto di natura” e “Il mio giardino”.

Le mostre, entrambe legate all’evento nazionale della Notte Romantica nei Borghi più belli d'Italia , scelgono, fra i temi romantici, quello della natura.

L’una, “Il mio Giardino”, si basa sulla bellezza della natura; l’altra, “Ritratto di Natura”, trova spunto nel paesaggio di questa zona: l'idea di natura come forza rigenerante con cui l'uomo deve fondersi.

Proprio qui il fotografo ha visto questa “fusione”, in questo borgo, dove le case nascono dalla roccia dei monti di cui sono fatte e gli uomini che le abitano assumono gli stessi tratti della natura che li circonda.

Il progetto espositivo propone una straordinaria galleria di foto e ritratti in cui la natura è protagonista, anche se a volte solo evocata. Evocata da un manufatto, da una linea architettonica, dalla materia del borgo stesso.

La presenza umana combinata con la natura, attraverso la storia.

Nell'affascinante allestimento, che utilizza gli stessi materiali impressi nelle fotografie, il legno, il ferro, la terra, quest’universo di oggetti e uomini ci viene incontro con i suoi sguardi e ci coinvolge mescolando intensità dei luoghi e centralità delle persone, che il fotografo ha saputo cogliere con straordinaria energia.

Anche la scelta di stampare le foto su carta cotone o di esporle "vive", senza cornice e senza vetro a proteggerle, è dettata dal desiderio di mantenere il legame fra il dentro e il fuori.

Questo dentro e questo fuori così perfetti, così integrati, che l'unica necessità è proteggerli.

Nel Mio Giardino, Marcello Serra, sceglie invece la “sottrazione” per evidenziare la bellezza.

Niente grandi panorami o vedute d’insieme, in questi scatti il focus è sulle piante, quei vegetali comuni che ci troviamo spesso sotto lo sguardo.

Una foglia di fico, una cicoria, un fiore di zucca.

Ogni pianta è levata dal suo ambito spontaneo per essere osservata in un non spazio.

Per questo il fotografo ha scelto la profondità del nero, per esaltare le forme e i contorni di ogni singolo arbusto.

Per questo ha scelto di scattare a colori, perché la bellezza sia lasciata nella sua integrità.

L’insolita messa in scena prevede, di riavvicinare le “piante su carta” alle erbe vive, in un insolita miscellanea di stili ed epoche: gli affreschi del ‘500, la fotografia contemporanea e la natura nel suo vigore.

Cascata delle Marmore

AD ALVIANO LE “GIO...
Venerdì 24 Giugno 2016

Ricostruzioni di accampamenti, mercatini d’epoca, falconieri, arcieri e sbandieratori, insieme ad artisti da strada sono tra gli appuntamenti principali delle “Giornate rinascimentali di Alviano” in programma il 25 e 26 giugno con la “rievocazione della Magnifica Donazione”.

Il programma è incentrato sulle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Bartolomeo d’Alviano al quale è dedicata anche la conferenza dal titolo “Tre battaglie che cambiarono la storia d’Italia: Garigliano, Agnadello, Marignano”, a cura del professor Marco Pellegrini.

La due giorni di manifestazioni vedrà, fra le altre cose, anche la sfilata del corteo storico, la gara fra arcieri, l’esibizione di spadaccini, della balestra manesca, degli sbandieratori, dei tamburini e degli armati e una serie di degustazioni di prodotti locali fra i vicoli del borgo antico.

Al termine verrà consegnato ai vincitori il “Palio dei rioni”.

 

Cascata delle Marmore

LA CASA DELL’ARCHI...
Venerdì 24 Giugno 2016

OFARCH, Officina d’Architettura ha recentemente avviato l’Urban Center quale luogo per la partecipazione ed elaborazione culturale di riflessioni, idee, proposte per la rigenerazione urbana di Spoleto.

L’Urban Center si articola in diverse aree tematiche e in diverse sedi operative, una delle aree tematiche e culturali è la Casa dell’Architettura, quale luogo permanente per la promozione dell’architettura, anche in rapporto all’urbanistica, al paesaggio, alle diverse forme artistiche e arti visive, cercando di promuovere occasioni di crescita culturale locale verso idee e riflessioni per la città mediante il confronto con figure culturali di alto profilo di rilievo nazionale e internazionale.

La mostra di apertura “Città modello thinking city” presso la Casa dell’Architettura Spoleto al Palazzetto Pianciani, sarà inaugurata alle ore 16 di sabato 25 giugno.

La mostra Città Modello thinking city indaga come l’architettura e la “forma di città” si collocano come “Modello di città” che si confronta con il paradigma delle smart cities in una città che sembra sfuggire alle semplici logiche del costruire per riconfigurarsi in una vera città pensante.

A queste domande rispondono maestri dell’architettura e giovani architetti che, attraverso un’analisi critica del Modello, plastico architettonico del proprio progetto di tesi, innescano un dialogo intergenerazionale in

rapporto alla complessa dimensione dell’architettura nella thinking city.

Il percorso espositivo sarà introdotto da una presentazione curata da OFARCH volta a tracciare il rapporto tra, identità, cultura e architettura nell’ambito del dibattito contemporaneo sulla città smart prefigurando riferimenti all’idea di smart land dove assume un ruolo determinante anche il rapporto tra città e paesaggio.

La mostra Città Modello thinking city vuole mettere alla luce il talento creativo di giovani architetti italiani e di maestri dell’architettura del calibro di Cellini, Purini, Prati, Martellotti, D’Ardia e Thermes per ricreare un enorme laboratorio formale aperto sul quale potersi confrontare sul tema e sul ruolo dell’architettura delle nostre città.

L’allestimento è un connubio tra i ricchi spazi in stile liberty del piano nobile di Palazzetto Pianciani e l’alta qualità espressiva dei plastici che, superando la semplice rappresentazione formale del progetto, innescano vere e proprie forme d’arte scultoree.

 

Cascata delle Marmore

La cascata in pillole

Latest News

RON, TIROMANCINO E ‘STARS’ MEMORIES’ NEL 14° ‘MUSICA PER I BORGHI’

Mantiene la sua anima di festival popolare ed etnico Musica per i borghi giunto alla XIV edizione e in programma nel territorio di Marsciano dal 21 al 31 luglio.

In cartellone sette appuntamenti nell’arco di dieci giorni che ospiteranno artisti come i Tiromancino, Ron, la cantante californiana Sherrita Duran, ma anche progetti esclusivi tra cui una serata dedicata alle stelle della musica nazionali e internazionali e una a giovani musicisti del territorio.

Guido Bellachioma, giornalista e critico musicale, ha curato la serata ‘Stars’ Memories’ in programma venerdì 22 luglio a Papiano.

Ad aprire il festival, giovedì 21 luglio a Spina, gli Ariacorte che proporranno musica salentina per una notte della taranta.

Il programma prosegue domenica 24 luglio nel borgo di Castiglione della Valle dove si esibirà Sherrita Duran, soprano che unisce la lirica alla musica black, jazz e soul, accompagnata da Doctor Wood.

Giovedì 28 luglio si terrà il concerto dei Tiromancino.

Spazio ai giovani nella serata di venerdì 29 con l’evento ‘Stasera suono io’ che vedrà l’esibizione degli studenti della scuola di musica marscianese ‘Fabrizio De Andrè’ e in particolare delle band On the night, For sexy magik peppers e Living bend.

Sabato 30 luglio la serata sarà tutta di Ron che sta portando in giro per l’Italia con il tour 2016 il suo ultimo lavoro ‘La forza di dire sì’. Chiude domenica 31 luglio la ‘Young dj competition’.

Dal 28 al 31 luglio “Musica per i borghi” si lega a sapori e tradizioni con la prima edizione di ‘Streetfood & music festival’.

 

Cascata delle Marmore

 
Move
-

Escursioni

Top Headline
Le cascate delle Marmore. L'arcobaleno

Le cascate delle Marmore. L'incotro tra acque e luce in un tripudio di colori Il luogo privilegiato per osservare l'arcobaleno delle Marmore è "La Specola", fenomeno visibile quando si creano particolari condizioni atmosferiche legate alla presenza di vapore...

Read More...
Le cascate delle Marmore. Visite guidate

Le cascate delle Marmore. Le Visite Guidate Si vuole conoscere la storia della Cascata delle Marmore? La storia delle acque, dell’ambiente, dell’intervento umano nel corso dei millenni, o altro ancora? Guide escursionistiche e guide turistiche...

Read More...
Move
-

Sports

Top Headline

In Umbria, sotto la Cascata delle Marmore, a meno di un’ora d’auto da Roma, c’è un posto ideale per fare rafting: la fantastica discesa delle rapide in gommone. Qui il fiume Nera scorre veloce ribollendo sulle rocce per oltre tre chilometri, formando...

Read More...
Le cascate delle Marmore. Speleologia

La Cascata sotterranea Scoprire le cavità sotterrane di cui quest’area è ricca grazie alla potente azione corrosiva prodotta dalle acque, nel corso di ere geologiche lontane, sulla roccia. Sono circa 300 le grotte di cui solo...

Read More...
Arrampicata

Il brivido dell'altezza Percorrere la montagna per conoscerla profondamente, così si può sperimentare l’emozione dell’arrampicata. All’interno dell’area escursionistica della Cascata è stato attrezzato un tratto di parete...

Read More...

Contatore Visite

Edifici Energia Zero